Blog

HomeRealizzazioniPercorsi segnaletici tattili per utenti con deficit visivi

Percorsi segnaletici tattili per utenti con deficit visivi

Percorsi segnaletici tattili

Come già descritto più volte nei nostri interventi, Apogeo già da diversi anni ha posto un occhio di riguardo a un tipo particolare di segnaletica, che amalgami alla perfezione le esigenze di architetti, designers e utilizzatori esigenti. Questo si concretizza in un particolare lavoro sui contenuti, sulle forme, i materiali e i colori, per ottenere la segnaletica perfetta.

Se in generale la segnaletica tradizionale deve soddisfare uno dei sensi più sollecitati ai giorni nostri, ovvero la vista, tentando di emergere senza invadere all’interno di uno spazio frequentato da utenti, negli ultimi anni l’attenzione per la realizzazione di elementi direzionali in grado di guidare anche chi è affetto da deficit visivi ha reso necessario effettuare un ulteriore passo avanti.

Permettere il completo accesso a tutte le tipologie di utenze non comporta la creazione di un sistema segnaletico supplementare, parallelamente ai sistemi già esistenti, ma piuttosto di cercare delle convergenze in grado di creare percorsi segnaletici tattili utili a tutta l’omogeneità di frequentatori del luogo pubblico.

Ricercare in cosa l’adattamento ai deficit visivi migliori la qualità del sistema per tutto l’insieme del pubblico è il nuovo obiettivo che ben si inserisce anche nel più ampio concetto di Urban Care, di cui abbiamo spesso parlato ultimamente.

In queste immagini vediamo alcuni esempi di elementi innovativi ma dal design piacevole e minimale, in grado di svolgere la propria funzione alla perfezione, ma al contempo completare uno stile architettonico ben definito.