Blog

HomeRealizzazioniGeolocalizzazione: indispensabile anche nei progetti di segnaletica

Geolocalizzazione: indispensabile anche nei progetti di segnaletica

Il concetto di geolocalizzazione si sta sempre più diffondendo in un mondo in cui mappe cartacee e statiche finiranno inevitabilmente per scomparire.

Riuscire a capire immediatamente dove ci si trova e quali punti di interesse ci sono intorno a noi, con la possibilità, inoltre, di acquisire velocemente ulteriori informazioni, come per esempio specifiche storiche, percorsi, dettagli più approfonditi, sta diventando un’abitudine che coinvolge cittadini, visitatori e turisti di una città.

Nel concetto di Urban Care, tenuto tanto a mente nei nostri progetti, stiamo facendo rientrare anche questa possibilità: oltre all’attenzione al design, alla coordinazione dell’immagine creata con ogni singolo manufatto installato, possiamo ora creare veri e propri percorsi interattivi in grado di aggiungere un ulteriore livello alla navigazione consueta degli utenti.

Grazie a QR code reperibili sugli elementi fisici nei punti di interesse, è infatti possibile raggiungere attraverso smartphone un piano di informazione virtuale potenzialmente infinito. Oltre a poter visualizzare mappe dettagliate con differenti visioni (per esempio street view) o poter calcolare percorsi per raggiungere diversi punti di interesse, è possibile infatti accedere a veri e propri portali studiati ad hoc per poter reperire immediatamente tutte le informazioni più aggiornate relative al luogo che si sta visitando.

Il mondo attuale viaggia, infatti, sul canale web, anche se continua ad avere bisogno di elementi fisici che diano il primo input: ecco come stiamo cercando di unire i due piani. Elementi di segnaletica coerenti con l’ambiente nel quale vengono installati, curati nel minimo dettaglio, che possano dare le informazioni base, e qr code che permettano poi agli utenti di reperire informazioni complete e potenzialmente aggiornate in tempo reale.